Mercoledì, 17 Luglio 2024

Dopo 13 anni d'attesa al via il consolidamento di contrada Ciotta, il sindaco: "Avremo un bel lungomare"

Le opere sono state finanziate dal dipartimento regionale di Protezione civile e dovranno essere consegnate entro dieci mesi

Sono iniziati oggi a Palma di Montechiaro i lavori di consolidamento e messa in sicurezza della zona Ciotta-Facciomare che da oltre un decennio era interessata da un movimento franoso. Grazie ai fondi stanziati dalla Protezione civile, la città del Gattopardo potrà riappropriarsi dell’area che si torva a ridosso del mare. La ditta aggiudicataria dell’appalto, avrà 300 giorni di tempo per completare i lavori che, simbolicamente, sono stati iniziati dal sindaco Stefano Castellino con un piccolo escavatore. Degli interventi di messa in sicurezza e ripristino del versante si occuperà la ditta Aveni srl, che nell’ottobre del 2023 si è aggiudicata i lavori per un importo di 3.289.434,65 euro. “Il crollo di questa viabilità – dice il sindaco Stefano Castellino – oltre a creare danni alle persone coinvolte ha creato disagi enormi anche a tutta la frazione di Ciotta perché impedendo il collegamento con Marina di Palma, ha portato anche a un deprezzamento del valore degli immobili e dei terreni. Rispetteremo i tempi di consegna – conclude Castellino – e avremo un bel lungomare”.

Aggiudicati i lavori da oltre 3milioni di euro: contrada Ciotta-Facciomare verrà salvata dalla frana

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

Video popolari

AgrigentoNotizie è in caricamento