menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto archivio)

(foto archivio)

"Dosi di marijuana in tasca", arrestato 30enne sottoposto a libertà vigilata

Il giudice ha già convalidato il provvedimento a carico del disoccupato e non ha applicato nessuna misura

Trentenne disoccupato, già sottoposto alla libertà vigilata, viene trovato in possesso di quattro dosi di marijuana pronte per essere spacciate. Scatta, ad opera dei carabinieri della stazione cittadina, l’arresto in flagranza di reato. Arresto che è stato convalidato ieri dal giudice e l’indagato è stato subito rimesso completamente in libertà.

I controlli dei carabinieri, che ormai hanno ingaggiato una vera e propria “guerra” contro lo spaccio di stupefacenti, sono stati realizzati sabato. I militari dell’Arma della stazione di Palma di Montechiaro hanno notato, a quanto pare, movimenti sospetti e hanno fatto scattare, lungo le vie cittadine, la perquisizione. Il disoccupato trentenne è stato – secondo l’accusa – trovato in possesso di quattro dosi di marijuana. “Roba” che è stata ritenuta pronta per essere ceduta. E’ scattato dunque, trattandosi di una persona sottoposta a libertà vigilata, l’arresto per l’ipotesi di reato di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. La marijuana è stata, naturalmente, posta sotto sequestro. Su disposizione del sostituto procuratore di turno il disoccupato di Palma di Montechiaro è stato posto, subito dopo le formalità di rito dell’arresto, ai domiciliari. Ieri, davanti al giudice del tribunale di Agrigento, si è tenuta l’udienza di convalida. L’arresto dei militari dell’Arma è stato convalidato e il trentenne è stato rimesso in libertà senza alcuna nuova misura cautelare. Resterà, esattamente per come era prima di sabato, sottoposto alla libertà vigilata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Vaccinazione Covid, parte il servizio di prenotazione con Postamat

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento