menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta

L'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta

Il ciclista 13enne investito lungo la statale 115, i medici gli hanno salvato la gamba

Dopo un lungo e complicato intervento chirurgico, i sanitari dell’ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta hanno appurato che l’arto ha ripreso funzionalità

I medici dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta hanno compiuto il “miracolo”: sono riusciti a salvare la gamba del ragazzino di 13 anni che, nel tardo pomeriggio di martedì, è stato travolto da un’autovettura mentre era in sella, lungo la strada statale 115, della sua bicicletta. Dopo un lungo e complicato intervento chirurgico, i medici dell’ospedale di Caltanissetta hanno appurato che l’arto ha ripreso funzionalità. Di fatto, dunque, è stato scongiurato il peggio. Sarà necessario un lungo percorso di riabilitazione, ma la paura più grande per l’adolescente e la sua famiglia – ieri – sembrava essere superata.

Incidente sulla statale 115: auto investe ciclista 13enne, l'adolescente rischia di perdere la gamba

Il ragazzino, martedì, è stato centrato in pieno, mentre era lungo la strada statale 115 all'altezza della prima galleria di Palma di Montechiaro, da una Peugeot 3008 guidata da un poliziotto. L'impatto è stato violento e il ragazzino è stato sbalzato a diversi metri di distanza. Il quadro clinico è apparso subito grave tant'è che il ferito è stato caricato su un elisoccorso del 118 e trasportato all'ospedale "Sant'Elia" di Caltanissetta. Dei rilievi e della ricostruzione della dinamica dell'incidente stradale si sono occupati i carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro, coordinati dal capitano Francesco Lucarelli che guida la compagnia di Licata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento