Domenica, 14 Luglio 2024
L'intervento / Palma di Montechiaro

Divampa l'incendio in una stalla: uccisi due cavalli e un pony, aperta inchiesta

Pochi, anzi quasi nessuno, i dubbi sul fatto che la matrice del rogo sia dolosa

Divampa l’incendio in una sorta di baracca adibita a stalla e muoiono due cavalli e un pony. Terribile quello che è successo su un appezzamento di terreno, a ridosso della strada statale 115, nei pressi del centro abitato di Palma di Montechiaro. Sul posto, raccolto l’Sos, si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Licata, polizia e carabinieri. Ai primi è, naturalmente, toccato il compito di salvare il salvabile.

Alle forze dell’ordine quello poi di occuparsi dell’attività investigativa. Pochi, anzi quasi nessuno, i dubbi sul fatto che la matrice del rogo sia dolosa. La stalla, di proprietà di un ventiduenne palmese, non aveva infatti nessun impianto elettrico e dunque non è possibile ipotizzare un cortocircuito e dunque una matrice accidentale. I pompieri, idranti alla mano, hanno fatto di tutto per salvare gli animali che la baracca ospitava. Non c’è stato, però, purtroppo, nulla da fare. Gli animali sono stati uccisi dal violento incendio, oltre che dal fumo nero. Adesso, laddove possibile, spetterà alle forze dell’ordine fare chiarezza su quanto è accaduto e soprattutto provare – se verrà appunto confermata l’ipotesi del dolo – ad identificare il balordo che ha appiccato la scintilla iniziale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Divampa l'incendio in una stalla: uccisi due cavalli e un pony, aperta inchiesta
AgrigentoNotizie è in caricamento