menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il luogo in cui avvenne, nell'aprile del 2011, il delitto

Il luogo in cui avvenne, nell'aprile del 2011, il delitto

Omicidio Amato, annullata la condanna per Raimondo Bonfanti

Il palmese, in primo grado, venne condannato a 18 anni di reclusione. In appello, la pena è stata ridotta di due anni 

La Corte di Cassazione ha annullato con rinvio ad altra sezione di corte d'Appello la sentenza di condanna a sedici anni di reclusione inflitta un paio d'anni fa al palmese trentenne Raimondo Bonfanti. Lo riporta oggi il quotidiano La Sicilia.  

Bonfanti è accusato dell'omicidio del sessantaquattrenne Nicolò Amato, avvenuto il 22 aprile 2011 ed in primo grado venne condannato a 18 anni di reclusione. In appello la pena venne ridotta di due anni. 

La Cassazione, nell' annullare la condanna di secondo grado a 16 anni di carcere, ha ritenuto Bonfanti non esecutore materiale del delitto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento