Sorpreso con una pistola con matricola abrasa, 47enne torna libero dopo un mese e mezzo

Secondo il gip, le esigenze cautelari nei confronti di Rosario Napoli, arrestato il giorno della vigilia di Pasqua, si sono attenuate

foto ARCHIVIO

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tre volte alla settimana: il gip Alessandra Vella, al quale si è rivolto il difensore, l'avvocato Santo Lucia, ha ridotto la misura cautelare nei confronti del quarantasettenne Rosario Napoli, fermato dalla polizia l'11 aprile dopo un blitz nella sua casa di campagna di contrada Fumarolo, al termine del quale è stata trovata una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa e relative munizioni.

Il giudice, dopo l'udienza di convalida, aveva disposto gli arresti domiciliari con l'autorizzazione a lavorare in smart working con l’istituto scolastico per cui è impiegato come tutor. 

L’operazione è scattata la mattina del sabato di Pasqua. Gli agenti, impegnati in un’operazione di ricerca di armi, sulla base di una precedente attività investigativa sono andati dritti nell’abitazione di campagna dell’insegnante e hanno eseguito la perquisizione trovando l’arma nascosta all’interno dell’appartamento. 

Napoli, durante l’interrogatorio di convalida dell’arresto, si è avvalso della facoltà di non rispondere e non ha dato alcuna giustificazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A distanza di circa un mese e mezzo, ritenendo che il decorso del tempo abbia affievolito le esigenze cautelari, le misura è stata attenuata e, di fatto, Napoli è tornato libero col solo obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • I contagi da Covid-19 continuano ad aumentare, firmata l'ordinanza: ecco tutti i nuovi divieti

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Boom di contagi da Covid-19 ad Aragona, i genitori: "Prima la salute dei nostri figli, scuole chiuse subito"

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento