rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Tribunale / Palma di Montechiaro

La faida di Palma con due morti ammazzati per un trattore, l'imputato invoca l'alibi in un video

Ignazio Rallo sostiene che un filmato, registrato da un impianto di videosorveglianza, lo scagionerebbe perchè lo immortalerebbe in un posto diverso da quello dell'omicidio di Salvatore Azzarello

Un video, agli atti di una precedente inchiesta, immortalerebbe Ignazio Rallo, uno degli imputati accusati dell'omicidio di Salvatore Azzarello, nell'androne del suo condominio negli stessi momenti in cui, secondo quanto ipotizza la procura, ci sarebbe stato l'agguato.

Nel filmato, tuttavia, non si vede nulla e parrebbe troncato alle 21,27 ovvero nei minuti decisivi. I difensori, gli avvocati Antonino Gaziano e Giovanni Castronovo, adesso chiedono una consulenza per verificare la circostanza ed eventuali manomissioni. 

All'udienza precedente l'altro coimputato Roberto Onolfo, rispondendo al suo difensore Antonino Gaziano, aveva negato di avere fatto parte del commando che, il 22 agosto del 2017, nelle campagne di Villaggio La Loggia, in territorio di Palma di Montechiaro, uccise il 37enne per vendicare il delitto, avvenuto due anni prima, del 39enne Enrico Rallo.

La carneficina scaturirebbe da un furto di un trattore. Onolfo, nel processo in cui è imputato davanti alla Corte di assise presieduta da Giuseppe Miceli, si era difenso raccontando come ha trascorso la giornata dell'omicidio. Onolfo, rispondendo anche al pubblico ministero Gloria Andreoli, ha provato a smentire anche alcuni indizi a suo carico che arrivano dalle intercettazioni. "Rubavo per drogarmi e fare la spesa, la sera andavo a rubare rame. Con mia moglie ci aggredivamo a vicenda e mi insultava con aggettivi di ogni tipo, mi disse assassino perchè la stavo colpendo con una sedia e non perchè avevo ucciso qualcuno". 

Adesso si aggiunge questo ulteriore elemento del video. Il processo riprende il 23 febbraio per l'audizione di altri testi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La faida di Palma con due morti ammazzati per un trattore, l'imputato invoca l'alibi in un video

AgrigentoNotizie è in caricamento