rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca Palma di Montechiaro

"Non è stato trovato più volte in casa", 48enne riportato in carcere

Le segnalazioni fatte all’autorità giudiziaria hanno portato alla revoca del beneficio degli arresti domiciliari

Non sarebbe stato trovato in casa due volte in tre giorni. Le segnalazioni fatte all’autorità giudiziaria hanno portato alla revoca del beneficio degli arresti domiciliari e i carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro hanno riportato in carcere – alla casa circondariale “Di Lorenzo” di Agrigento -  Giuseppe Chiazza, 48 anni.

Il palmese era agli arresti domiciliari dove doveva scontare circa 8 mesi. Durante i controlli sistematici, realizzati dalle forze dell’ordine, a quanti sono sottoposti a determinate misure, il quarantottenne non sarebbe stato trovato – secondo l’accusa – in casa. Sarebbe accaduto una prima volta e poi una seconda, stando sempre all’accusa. E queste segnalazioni – che vengono fatte appunto in caso di violazioni o irregolarità nel rispetto delle misure – sono state fatte al giudice che ha deciso di revocare il beneficio degli arresti domiciliari. I carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro, coordinati dal comando compagnia di Licata, hanno dunque notificato la revoca del beneficio e hanno – dopo le formalità di rito – accompagnato il quarantottenne al carcere di contrada Petrusa ad Agrigento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non è stato trovato più volte in casa", 48enne riportato in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento