rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Palma di Montechiaro

"Riciclaggio in concorso in Germania": eseguito mandato d'arresto europeo

Il quarantacinquenne è stato portato in carcere, ad Agrigento, dove dovrà restare a disposizione dell’autorità giudiziaria tedesca

A suo carico, c’era un mandato d’arresto europeo emesso dall’autorità tedesca. Seppur formalmente residente in Romania, è stato rintracciato a Palma di Montechiaro l’uomo – Domenico Bonello di 45 anni – destinatario del mandato d’arresto perché ritenuto responsabile del reato di riciclaggio in concorso. A rintracciarlo e a dare esecuzione al provvedimento dell’autorità tedesca sono stati i poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro. Gli agenti, che non perdono mai il pieno controllo del territorio, una volta appurato che il quarantacinquenne era domiciliato a Palma di Montechiaro, hanno subito dato esecuzione al mandato d’arresto europeo. E dopo le formalità di rito, svoltesi in commissariato, il quarantacinquenne è stato accompagnato alla casa circondariale “Di Lorenzo” di contrada Petrusa ad Agrigento dove dovrà restare a disposizione dell’autorità giudiziaria tedesca.

L’uomo è stato accusato di riciclaggio in concorso. Fatti che sarebbero stati commessi in Germania. Dallo stato tedesco però, di fatto, il quarantacinquenne si era allontanato e risultava, appunto, essere residente in Romania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Riciclaggio in concorso in Germania": eseguito mandato d'arresto europeo

AgrigentoNotizie è in caricamento