Rapina a mano armata in farmacia, è la seconda nel giro di 3 giorni: è sempre lo stesso balordo?

Il delinquente solitario – ma non è escluso che un complice fosse all’esterno ad aspettarlo – ha minacciato chi, in quel momento, si trovava dietro il bancone e s’è fatto consegnare tutti i soldi che c’erano in cassa

(foto ARCHIVIO)

Coltello in pugno e volto coperto. Uno solo il delinquente che ha fatto irruzione nella farmacia di corso Odierna, a Palma di Montechiaro, e ha messo a segno una rapina a mano armata. L’ennesima che si verifica, nel giro di pochi giorni, fra Naro e Palma di Montechiaro.

Armati di coltello fanno irruzione in una farmacia: messa a segno una rapina 

Il rapinatore solitario – ma non è escluso che un complice fosse all’esterno ad aspettarlo, magari anche con il motore acceso di qualche mezzo recuperato appositamente per la fuga – ha minacciato chi, in quel momento, si trovava dietro il bancone della farmacia e s’è fatto consegnare tutti i soldi che c’erano in cassa: un bottino di circa 500 euro. Arraffato il denaro, il malvivente è tornato sui suoi passi e s’è, di fatto, dileguato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Armato di coltello rapina un supermercato, balordo in fuga 

In corso Odierna sono arrivati, una manciata di minuti dopo, i carabinieri che hanno rastrellato il centro, alla ricerca appunto del delinquente, e poi avviato le indagini. Appena tre giorni prima – con le stesse, identiche, modalità – due rapinatori hanno colpito, pochi istanti prima dell’orario di chiusura, una farmacia del centro di Naro. In quel caso, i rapinatori riuscirono ad arraffare circa 300 euro: tanto c’era in cassa. Anche di quelle indagini si stanno occupando i carabinieri e non è escluso che possano trovare possibili collegamenti fra i due episodi criminali: la mano – ma questa è soltanto una ipotesi investigativa, tutta ancora da accertare e confermare, - potrebbe essere sempre la stessa. 

Rubano un'auto e rapinano un distributore di carburante, è "caccia" a due delinquenti 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • L'ultimo bagno della stagione si trasforma in tragedia: annegato un turista 51enne

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento