"Carnevale Palmese", premi per 12 mila euro ai migliori carri allegorici

L'obiettivo dell'amministrazione è di valorizzare e dare impulso alle iniziative significative che coinvolgano gran parte della popolazione e richiamino sul territorio persone provenienti da altre località

E’ stata prevista una spesa di complessivi 12 mila euro. Il Comune di Palma di Montechiaro, nell'intento di valorizzare e dare impulso alle iniziative particolarmente significative che coinvolgano gran parte della popolazione e richiamino sul territorio persone provenienti da altre località, ha deciso di istituire un concorso a premi riservato ai carri allegorici. Carri che parteciperanno al trentatreesimo “Carnevale Palmese”. Potranno però partecipare soltanto i carri allegorici che saranno accompagnati da gruppi in maschera e gruppi di ballo attinenti al disegno del carro, gruppi che sfileranno per le vie cittadine.

E’ una edizione, quella del 2019, in grande quella che il Comune di Palma di Montechiaro intende realizzare. Il bando di concorso prevede che il disegno-progetto del carro dovrà essere protocollato al responsabile dell’ufficio comunale. La giuria ed il presidente di giuria saranno nominati dal sindaco Stefano Castellino e si insedieranno prima dell'inizio delle sfilate. Ad essere premiati saranno l’originalità dell’idea; la qualità della modellatura dei pupazzi; il dinamismo dei colori del carro; la realizzazione degli effetti meccanici; la rappresentazione dei costumi e delle maschere e verrà valutato anche il gruppo di ballo. Ai carri allegorici partecipanti al concorso, a manifestazione conclusa e in base alle risultanze espresse dalla giuria, verranno attribuiti i premi in denaro: tre mila euro al primo classificato, 2.500 al secondo classificato, 2.050 euro al terzo classificato, 1.650 al quarto classificato, 1.300 euro al quinto classificato, mille euro al sesto classificato e 500 euro al carro “jolly”. La gestione delle sfilate, in tutti i suoi aspetti tecnico-pratici, sarà curata – è stato sempre previsto dal bando - dall'associazione “Antiche tradizioni popolari Pro Carnival” di Palma di Montechiaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento