Utilitaria incenerita dalle fiamme, i carabinieri avviano le indagini

Le cause del rogo non sono chiare, accanto alla macchina non sarebbero state trovate, però, tracce di liquido infiammabile, né taniche o bottiglie sospette

(foto ARCHIVIO)

Una Fiat Punto è stata distrutta dalle fiamme. E’ accaduto nella notte fra giovedì e ieri, in via Madonie a Palma di Montechiaro. Scattato l’allarme, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Licata e i carabinieri della stazione cittadina. Ai primi è, naturalmente, toccato il compito di avere la meglio sulle alte fiamme.

I militari, invece, si sono occupati del cosiddetto sopralluogo di rito e hanno avviato le indagini. Accanto all’utilitaria, di proprietà di un operaio, non sarebbero state trovate tracce di liquido infiammabile, né taniche o bottiglie sospette. Elementi indispensabili per parlare, fin dalle primissime battute investigative, di un incendio dalla matrice dolosa. Ma questa ipotesi non è stata ancora completamente scartata, anzi ieri sembrava essere quella privilegiata dai militari dell’Arma.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento