rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Palma di Montechiaro

Brucia l'auto di un fabbro 44enne, è mistero sulle cause: indagini

Servirà del tempo, ai carabinieri, per fare piena chiarezza su quanto è accaduto. Anche per i vigili del fuoco non è chiaro cosa abbia innescato la scintilla iniziale

Le cause dell’incendio non sono affatto chiare. I carabinieri della stazione di Palma di Montechiaro hanno, infatti, già avviato le indagini. Poco dopo le 2, della notte fra lunedì e ieri, in via Civitelli, sono divampate le fiamme in una Fiat Grande Punto. Un’autovettura che era stata lasciata posteggiata sul ciglio della strada. Non appena incamerato l’Sos, sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco del distaccamento di Licata. Pompieri che sono rimasti al lavoro, cercando di salvare il salvabile, fino alle 3,30 circa.

I carabinieri, nel frattempo, hanno identificato il proprietario dell’utilitaria: si tratta di un fabbro di 44 anni. L’uomo – come procedura investigativa impone - è stato già sentito dai militari dell’Arma. Verranno anche sentiti iresidenti nella zona. E’ la prassi investigativa: serve capire se siano state notate strane, inusuali, presenze. Dettagli che, a livello investigativo, potrebbero appunto fare la differenza. Ieri, per questo nuovo incendio di auto verificatosi a Palma di Montechiaro, si parlava di cause ancora in corso d’accertamento. L’attività investigativa, avviata dai carabinieri, nulla escludeva dunque. Nemmeno l’ipotesi di un eventuale incendio doloso. Servirà del tempo, naturalmente, per fare piena chiarezza su quanto è accaduto, nottetempo, in via Civiletti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brucia l'auto di un fabbro 44enne, è mistero sulle cause: indagini

AgrigentoNotizie è in caricamento