Dolce & Gabbana trasformano Palma di Montechiaro in un palcoscenico a cielo aperto

Gli stilisti hanno scelto la città per un progetto di rilevanza internazionale: verranno esposte creazioni uniche. Già attesi oltre 300 ospiti provenienti da tutto il mondo e 50 giornalisti di testate internazionali

Giulia Maenza indossa l'abito Noi fummo i Gattopardi durante la sfilata a a Palermo

Non soltanto Valle dei Templi. Dolce & Gabbana ha scelto anche Palma di Montechiaro. Dopo il museo di Villa Pignatelli di Napoli, palazzo Gangi di Palermo e il duomo e l'antico chiostro di Monreale, gli stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana hanno individuato in Palma di Montechiaro lo scenario artistico, paesaggistico, architettonico e culturale ideale per ospitare un progetto di rilevanza internazionale. A Palma verranno esposte le creazioni D&G esclusive che trasmettono un'idea di bellezza senza tempo, con pezzi unici che rappresentano la creatività degli stilisti e l’abilità di creare pezzi che si legano e si ispirano a luoghi d’arte e di cultura. La ricaduta, in termini d'immagine e di rilancio dell'economia attraverso la promozione delle bellezze locali, sarà enorme per la città de "Il Gattopardo". 

Dolce & Gabbana, tour internazionale d'alta moda nella Valle dei Templi 

Le creazioni ideate, create e realizzate in pezzi unici valorizzeranno e rievocheranno, quindi, la storia e lo stile di Palma di Montechiaro, della famiglia Tomasi di Lampedusa e de “Il Gattopardo”. Perché Palma di Montechiaro è conosciuta in tutto il mondo come la città de "Il Gattopardo" di Giuseppe Tomasi di Lampedusa, da cui nel 1963 è stato tratto il film diretto da Luchino Visconti. 

Sfilata internazionale di Dolce & Gabbana, macchina organizzativa in moto 

Il Comune, con in testa il sindaco Stefano Castellino, ha, naturalmente, aderito all'evento proposto dalla "Feelrouge Worldwide Shows S.r.l." incaricata dalla società Dolce & Gabbana ed ha già concesso il patrocinio gratuito. La collezione degli stilisti sarà, dunque, protagonista insieme allo splendore di Palma di Montechiaro e delle sue più preziose eredità: la chiesa del monastero del Santissimo Rosario, la chiesa Madre di Maria Santissima del Rosario e la sua scalinata, il palazzo Ducale, il giardino della Villa Comunale che tornerà ad essere piazza Giulio Tomasi. 

A Sciacca spunta Domenico Dolce: fa tappa in una bottega di ceramiche 

Durante la serata, gli stilisti organizzeranno una coinvolgente festa: cortili, chiostri e vie cittadine verranno scenografati, ci saranno stendardi ai balconi, fiori e la banda di paese in giro per le strade. Palma di Montechiaro - con la sua vitalità culturale, la sua energia e la sua storia - accoglierà gli ospiti che saranno guidati attraverso un percorso storico che attraverserà il cuore della città.  A Palma dovrebbero arrivare, ma il numero è già dato in aumento, oltre 300 ospiti provenienti da tutto il mondo e 50 giornalisti appartenenti alle testate internazionali più rilevanti, tra le quali il Time, The Wall Street Journal, The Financial Times. L'evento internazionale si terrà il 4 luglio al palazzo Ducale e coinvolgerà, appunto, anche la chiesa Madre e il monastero del Santissimo Rosario. Ci sono già i nulla-osta rilasciati dalla Curia arcivescovile di Agrigento per l'utilizzo della chiesa del Monastero del Santissimo Rosario dal 29 giugno al 5 luglio e per la chiesa Madre dal primo al 5 luglio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

  • Frana il costone di Maddalusa, solo paura per i bagnanti: nessun ferito

  • Il Coronavirus spaventa ancora, Musumeci e Razza: "Se contagi salgono si chiude"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento