rotate-mobile
Polizia / Palma di Montechiaro

"Minacce, percosse e inosservanza del foglio di via": devono scontare 6 mesi ciascuno, due arresti

A dare esecuzione ai provvedimenti del tribunale sono stati i poliziotti del commissariato di Palma di Montechiaro

Devono scontare, entrambi, sei medi di reclusione. Uno per i reati di minaccia e percosse, l'altro perché nonostante il foglio di via emesso dal questore era tornato ad Agrigento. Sono due le persone, entrambe residenti a Palma di Montechiaro, che i poliziotti hanno sottoposto alla misura alternativa della detenzione domiciliare. 

Sei mesi di reclusione domiciliare li deve scontare M. L., di 59 anni, ritenuto responsabile di minaccia e percosse. E la stessa identica pena deve essere scontata anche da N. I., romeno di 47 anni, che non ha rispettato il foglio di via obbligatorio emesso dal questore di Agrigento ed ha fatto ritorno nel comune della città dei Templi.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Minacce, percosse e inosservanza del foglio di via": devono scontare 6 mesi ciascuno, due arresti

AgrigentoNotizie è in caricamento