“Capitale della cultura 2021”, creato il gruppo di lavoro per la candidatura di Palma

La compagine è composta da Angela Rinollo, Giuseppe Todaro, Marilena Vaccaro e Alfonso Di Vincenzo

E’ stato nominato il gruppo di lavoro per la candidatura di Palma di Montechiaro a “Capitale della cultura 2021”. Il sindaco, Stefano Castellino, ha costituito il gruppo che risulta composto da Angela Rinollo, Giuseppe Todaro, Marilena Vaccaro e Alfonso Di Vincenzo. I quattro lavoreranno a titolo gratuito.

“Essere stata invitata a partecipare a questo comitato organizzativo – dice Angela Rinollo - è motivo di grande entusiasmo e onore per me, e per questo ringrazio il Sindaco Stefano Castellino. Ho accettato e creduto nella sfida di candidare Palma a Capitale Italiana della Cultura sin da subito sapendo che è una sfida difficile, una sfida che richiede, prima di ogni altra cosa, un amore incondizionato verso Palma di Montechiaro e una fiducia nelle sue immense potenzialità, materiali e immateriali. Sono convinta che il valore delle nostre origini si stia riscoprendo sempre di più, dopo un periodo buio, e che un'eventuale proclamazione rappresenterebbe il ripagamento di tutti gli sforzi fatti fino ad ora da questa amministrazione di cui mi onoro di averne fatto parte. Io e il mio prezioso gruppo di lavoro siamo attivi già da tempo per definire il dossier di candidatura da presentare entro il 2 marzo 2020 e, sono sicura che, comunque vada, questa occasione sarà per la mia Città un successo storico”.

“Far parte di un progetto così ambizioso – dice Marilena Vaccaro - non può che lusingarmi. Lavorare con un gruppo affiatato e determinato mi entusiasma. Operando in sinergia anche  con i componenti del costituendo comitato scientifico, cercheremo  di sviluppare un progetto culturale a servizio della cittadinanza e pensato per connettere il passato con il presente. Il progetto che sarà caratterizzato sicuramente da elementi di originalità in cui saranno valorizzati spazi inusuali con eventi, mostre e performance, si pone l'obiettivo di creare anche innovazione civica. Il nostro ricco patrimonio merita sicuramente una nota di attenzione a livello nazionale ed internazionale e questa è sicuramente un'ottima opportunità che solo persone lungimiranti  come il nostro Sindaco Ing. Stefano Castellino unitamente al suo staff poteva cogliere e affrontare con professionalità”.

“Sono entusiasta di questa nuova avventura – dice Alfonso Di Vincenzo – al fianco di persone meravigliose che hanno una visione futuristica della nostra città e del territorio circostante. La proiezione della nostra Palma nel panorama nazionale, ancora una volta, è un segno inequivocabile di un nuovo percorso che è inarrestabile, volto allo sviluppo compatibile con le nostre peculiarità sociali e culturali che è voluto, incentivato e sostenuto con forza dal nostro sindaco”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Sono molto orgoglioso per la scelta dei 4 componenti del gruppo di lavoro per Palma capitale della cultura 2021 – dice il sindaco Castellino – E’ una sfida che, forse ai più può sembrare molto ambiziosa. Ma siamo certi e convinti che la storia del nostro paese meriterebbe questo grande riconoscimento, anche perché da tempo abbiamo intrapreso la strada del cambiamento. Vaccaro, Todaro, Di Vincenzo e Rinollo sono certo che predisporranno tutti gli atti necessari affinché Palma di Montechiaro,  fino alla fine lotterà per essere eletta Capitale della cultura. Noi non ci facciamo illusioni, ma al contempo, siamo certi di potercela fare. Palma ha intrapreso, ormai, un cammino di rinnovamento e di rilancio della propria immagine, sempre più cosciente della sua storia e delle sue radici. Auguro ai 4 componenti un buon lavoro, d’altronde, in passato si sono già spesi per la nostra comunità, in particolare per l’evento Dolce e Gabbana”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Vendesi villa da sogno", casa Modugno a Lampedusa potrà essere acquistata

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • A 214 km orari sulla statale 640, raffica di multe per l'elevata velocità e per uso del cellulare

  • Emergenza Covid-19: diagnosticati 7 nuovi contagi ad Aragona che è a 16 casi: positivi anche ad Agrigento e Sciacca

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento