"Assenteismo al Comune di Palma", chieste quattro condanne

Il pubblico ministero Alessandra Russo: "Timbravano e poi andavano a sbrigare faccende personali, grave danno per l'ente e l'utenza"

“Le indagini e il processo hanno provato con certezza la loro responsabilità, allontanandosi dall’ufficio durante l’orario di servizio hanno provocato un danno all’ente e all’utenza”.

Il pubblico ministero Alessandra Russo non crede ai testi della difesa, che all’udienza precedente avevano scagionato i quattro imputati, impiegati del Comune di Palma di Montechiaro, finiti sotto processo con le accuse di truffa nell’ambito di un’inchiesta antiassenteismo che ha già portato a venti rinvii a giudizio.

Assessore in aula: "Impiegati modello"

Gli imputati dello stralcio abbreviato, che si sta celebrando davanti al giudice dell’udienza preliminare Stefano Zammuto, sono Pino Scerra, 66 anni, Casimiro Gaetano Castronovo, 51 anni; Giuseppe Amato, 51 anni e Giuseppe Bellia, 63 anni. Il pm, ieri mattina, a conclusione della requisitoria ha chiesto la condanna a un anno di reclusione per Bellia, dieci mesi di reclusione per gli altri tre imputati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 9 aprile discuteranno i difensori, gli avvocati Santo Lucia e Francesco Scopelliti, e poi – se si farà in tempo – il giudice Zammuto entrerà in camera di consiglio ed emetterà il verdetto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino dell'Asp: calano i contagi, ma ci sono Comuni dove si registra un'impennata

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

  • Coronavirus: boom di contagi in città (+7), Licata (+7) e Canicattì (+10), positivi alunni, docente e operatore: scuole chiuse

  • Coronavirus, la curva dei contagi continua a salire: morta 93enne, due vittime in poche ore

  • Coronavirus, sono 18 i nuovi casi positivi: il contagio non si arresta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento