rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca Palma di Montechiaro

Agguato a colpi di arma da fuoco in strada, gambizzato pregiudicato

La vittima è il trentaquattrenne Calogero Allegro: è parente di Rosario, ucciso in una delle tanti stragi di mafia nel 1989. L'uomo è ricoverato in ospedale, caccia ai killer

Agguato a Palma di Montechiaro ai danni di un pregiudicato di 34 anni, Calogero Allegro, bracciante agricolo, parente di Rosario, ucciso in una strage di mafia nel 1989.

L'uomo è stato ferito con alcuni colpi di arma da fuoco ad una gamba in corso Sicilia, nei pressi di un bar. E' accaduto nella tarda serata di ieri. L’uomo è stato poi trasportato da un parente all’ospedale San Giacomo d’Altopasso di Licata dove attualmente è ricoverato nel reparto di chirurgia.

Sull'episodio indagano i carabinieri che hanno interrogato alcune persone e stanno cercando eventuali impianti privati di videosorveglianza a caccia di filmati ed elementi utili all'individuazione dei killer.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Agguato a colpi di arma da fuoco in strada, gambizzato pregiudicato

AgrigentoNotizie è in caricamento