rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Pallamano Girgenti, la società prende le distanze dall’allenatore che si dimette: “Comportamento deplorevole”

Il coach Lillo Gelo ha dato uno schiaffo al giocatore Vincenzo Pace durante la gara contro il Fondi. I dirigenti: “Un raptus frutto di un momento di rabbia e frustrazione, ma il mister vuole scusarsi con il diretto interessato e con la sua famiglia”

L’ultimo atto dello scontro in campo tra l’allenatore della Pallamano Girgenti Lillo Gelo e il giocatore Vincenzo Pace è la presa di posizione della società che “stigmatizza in negativo - si legge in una nota ufficiale - il deplorevole comportamento del coach”.

Durante la partita del campionato di serie A2 contro il Fondi, Gelo ha dato uno schiaffo al giocatore: “Un gesto bruttissimo e inconsueto - si legge ancora nel comunicato della società - dovuto probabilmente alle continue provocazioni del giocatore e ad un inizio di campionato non in linea con le aspettative per problemi di amalgama (4 nuovi giocatori) e di infortuni. Lillo Gelo, pioniere della pallamano agrigentina, si è sempre contraddistinto per lealtà professionale, signorilità, educazione, generosità e grande attaccamento alla maglia.

Il suo gesto ha lasciato tutti di stucco. I dirigenti e i compagni di squadra esprimono piena solidarietà al giocatore Vincenzo Pace. Lillo Gelo, dopo un consulto con la società, e dopo aver chiesto pubblicamente scusa, ha deciso di prendersi una pausa di riflessione, di fare un passo indietro e di sollevarsi dall’incarico presentando le sue spontanee e irrevocabili dimissioni”. 

La Pallamano Girgenti ha comunque fatto sapere che l’allenatore intende chiedere scusa a Vincenzo Pace e alla sua famiglia: “Ci tiene particolarmente e spera di poterlo fare quanto prima”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pallamano Girgenti, la società prende le distanze dall’allenatore che si dimette: “Comportamento deplorevole”

AgrigentoNotizie è in caricamento