menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I sindaci di Palermo e Favara, Leoluca Orlando e Anna Alba, celebrano Marrone

I sindaci di Palermo e Favara, Leoluca Orlando e Anna Alba, celebrano Marrone

Morì in un campo di concentramento per salvare ebrei e antifascisti, studenti ricordano Marrone

Il capo dell'Ufficio Anagrafe del Comune di Varese, nativo di Favara, rilasciò centinaia di documenti di identità falsi per consentire alle vittime del nazismo di fuggire


Un Flash Mob ed un corteo per ricordare l'eroe Calogero Marrone, morto nel 1945 in un campo di concentramento per salvare ebrei e antifascisti. Il capo dell'Ufficio Anagrafe del Comune di Varese, nativo di Favara, rilasciò centinaia di documenti di identità falsi per consentire alle vittime del nazismo di fuggire. Scoperto a causa di una segnalazione anonima, Marrone venne poi imprigionato nel campo di concentramento di Dachau dove fu ucciso.

La figura di Marrone, insignito del titolo di “Giusto tra le Nazioni”, è stata ricordata questa mattina dagli studenti degli Istituti comprensivi “Maredolce” e “Mattarella-Bonagia”.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri i sindaci di Palermo e Favara, Leoluca Orlando e Anna Alba, i dirigenti scolastici, Vito Pecoraro e Vincenza Muratore, oltre ai rappresentanti cittadini dell’Associazione Nazionali Partigiani Italiani e di Scorta Civica, a Giuseppe Bellodi, docente della scuola media “Odoardo Focherini” di Carpi e Angelo Mannina parroco della chiesa Maria SS. di Pompei. 

“Voglio ringraziare le scuole di Bonagia – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – che oggi si sono rese protagoniste di questa bellissima manifestazione, coinvolgendo tantissime ragazze e ragazzi, nel ricordo del siciliano Calogero Marrone, eroe di ieri e testimone di domani che ha salvato la vita a centinaia di ebrei sottraendoli agli aguzzini fascisti e nazisti.  Ricordare Calogero Marrone significa ricordare i valori della libertà, la lotta di resistenza e di liberazione che ha caratterizzato la parte migliore del nostro Paese".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Coronavirus: è arrivato lo spray nasale che aiuta a proteggersi

Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento