rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Il Palatenda e l'ex carcere San Vito: le "interrogazioni" di Cimino, Fontana e Panepinto

Nel corso della conferenza stampa di questa mattina, tenutasi a Casa Sanfilippo, i tre parlamentari all'Ars hanno fatto il punto della situazione su diverse strutture agrigentine

"Forse quei sessantamila euro utilizzati per Palatenda..." Il parlamentare Michele Cimino, nel corso della conferenza stampa di questa mattina, parla anche della nuova struttura di piazza Vittorio Emanuele.  Il Palatenda è stato "costruito" per gli spettacoli del Mandorlo in Fiore. 

"Se avessimo utilizzato questi soldi - dice Michele Cimino - per aprire almeno una parte del Palacongressi, forse parte degli spettacoli potevano organizzarsi in una parte della struttura". Cimino, Fontana e Panepinto, parlano anche dell'ex Carcere San Vito: "Ci sono degli incartamenti fermi da circa dieci anni  - chiosano - spero che il nostro ministro, Angelino Alfano, riesca a far qualcosa. Ricordo - spiega Cimino - che l'Università Cattolica del Sacro Cuore ha sede in un ex monastero, chissà se anche noi non potremmo avere il piacere di utilizzare l'ex Carcere".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Palatenda e l'ex carcere San Vito: le "interrogazioni" di Cimino, Fontana e Panepinto

AgrigentoNotizie è in caricamento