rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Palacongressi scarica acque bianche in fognatura, Sciarratta: "Nessun lavoro fatto dalla consegna"

Il direttore del Parco archeologico: "L’interconnessione delle acque è da addebitare all’ente che ha avuto in gestione la struttura negli anni precedenti", ossia al Comune

"Il Parco archeologico e paesaggistico Valle dei Templi, dalla consegna dell’immobile denominato Palacongressi avvenuta nel 2017, non ha realizzato nessun intervento a modifica dell’impianto di smaltimento delle acque reflue rispetto a quello precedentemente esistente, per cui l’interconnessione delle acque è da addebitare all’ente che ha avuto in gestione la struttura negli anni precedenti". Lo ha spiegato, ufficialmente, il direttore del Parco archeologico Roberto Sciarratta. 

"Acque piovane in fognatura", ordinanza di distacco anche per il Palacongressi

Nei giorni scorsi, il sindaco di Agrigento Lillo Firetto aveva intimato - al Parco archeologico - di scollegare, entro 15 giorni, le condutture che fanno finire le acque bianche in fognatura. E di farlo “a salvaguardia dell’igiene e della salute pubblica“. Non avendo però il Parco archeologico fatto alcun lavoro - per come ufficialmente dichiarato dall'attuale direttore Roberto Sciarratta - il Comune di Agrigento avrebbe dovuto, prima della consegna dell'immobile Palacongressi al Parco, firmarla a suo stesso carico l'ordinanza di distacco per immissione di acque bianche in fognatura. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palacongressi scarica acque bianche in fognatura, Sciarratta: "Nessun lavoro fatto dalla consegna"

AgrigentoNotizie è in caricamento