rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca

Pagamenti arretrati e mobilità dipendenti Asp, ancora tutto bloccato ma i sindacati non ci stanno

La Cgil e il Nursind, con Antonio Cutugno e Salvatore Terrana, spiegano di avere incontrato il commissario straordinario Mario Zappia: “Ci impegneremo a trovare una soluzione al più presto”

Tutto fermo per quanto riguarda il pagamento di arretrati e mobilità ai dipendenti dell’Asp di Agrigento. Una situazione di stallo che preoccupa i sindacati ma li sprona, al tempo stesso, a premere sull'acceleratore. Cgil Fp e Nursind, infatti, fanno sapere di "essere al lavoro senza sosta per trovare soluzioni".

Tutto questo a seguito di un incontro È quanto emerso dall’incontro tra i sindacalisti Antonio Cutugno e Salvatore Terrana con il commissario straordinario Mario Zappia per rappresentare le istanze degli operatori sanitari. Al centro della questione ci sono i pagamenti arretrati dei progetti "Obiettivo 2020", la mobilità interna e il riconoscimento economico delle prestazioni aggiuntive. 
“Sono problematiche – spiegano i sindacati – già sollevate nella procedura di raffreddamento attivata lo scorso mese di agosto e che ha visto chiudere la procedura con verbale positivo. Il management dell’Asp di impegnava infatti a risolvere i problemi rappresentati. 
Ad oggi il confronto resta ancora aperto. Nel frattempo altre questioni sono sorte come il rinnovo dei contratti Covid prossimi alla scadenza, l’attribuzione delle progressioni economiche orizzontali con il recupero del personale impropriamente escluso per una rigida interpretazione del regolamento e il pagamento del premio Covid”. Su questi argomento i sindacati rassicurano i lavoratori: “Ci impegneremo nei prossimi giorni con l’amministrazione per trovare una soluzione”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pagamenti arretrati e mobilità dipendenti Asp, ancora tutto bloccato ma i sindacati non ci stanno

AgrigentoNotizie è in caricamento