rotate-mobile
Il riconoscimento

Libero dal servizio, ha salvato la bimba ferita dal padre a Cianciana: soccorritore riceve encomio

Il racconto: "Mi sono avvicinato alla finestra con una gru, implorandolo di darci la bambina"

Libero dal servizio ha salvato la bimba ferita dal padre a Cianciana: la Seus riconosce un encomio a proprio soccorritore del 118.

L'uomo è infatti riuscito a convincere il meccanico trentenne che ha accoltellato la moglie e i due figli, convincendolo a rilasciare la figlia, che si stava dissanguando e che il padre stava tenendo in casa dopo essersi barricato all'interno.

"Mi sono avvicinato alla finestra con una gru, implorandolo di darci la bimba. All'inizio non voleva, ho insistito e per fortuna alla fine ha ceduto e così è stato possibile soccorrerla e salvarle la vita", racconta Enzo Guida in una nota diffusa oggi dalla Seus.

"I soccorritori del 118 sono encomiabili perché abbinano grandi capacità professionali, notevole spirito di sacrificio, empatia e umanità - commenta Riccardo Castro, presidente della Seus -. Enzo Guida è un esempio perfetto di queste qualità e per questo siamo orgogliosi di lui e dei suoi colleghi che quotidianamente salvano numerose vite in tutta la Sicilia".

All'incontro con Guida era presente anche Giuseppe Misuraca responsabile della centrale operativa del 118 di Caltanissetta, Agrigento, Enna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libero dal servizio, ha salvato la bimba ferita dal padre a Cianciana: soccorritore riceve encomio

AgrigentoNotizie è in caricamento