Cronaca San Leone

Ossa sulla spiaggia di San Leone? Scattano sequestro e accertamenti

L'osso è stato notato lungo l'arenile del viale Delle Dune da due turiste, una delle quali biologa. I carabinieri hanno recuperato - su incarico della Procura - il reperto

Quello che sembrerebbe essere un osso è stato ritrovato lungo la spiaggia di viale Delle Dune a San Leone. A notarlo, insospettendosi, sono state due turiste, una delle quali è una biologa. E' stato lanciato l'allarme e in spiaggia sono accorsi i carabinieri di Agrigento che hanno, su disposizione del sostituto procuratore di turno Chiara Bisso, sequestrato l'osso o quello che è. 

Accertamenti scientifici approfonditi verranno eseguiti nelle prossime ore. Non è escluso, anzi potrebbe anche essere altamente probabile, che possa trattarsi di qualche osso di animale.

Inevitabilmente, però, la mente degli agrigentini - e non soltanto - è corsa ai tanti naufragi che, nel corso degli anni, si sono registrati nel canale di Sicilia o nelle acque immediatamente antistanti alla costa agrigentina. Se si trattasse di un osso di un essere umano potrebbe forse essere riconducibile a qualche immigrato?

Servirà del tempo, naturalmente, per fare chiarezza, partendo proprio dallo stabilire se si tratta di un osso e se è di un animale o di un essere umano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ossa sulla spiaggia di San Leone? Scattano sequestro e accertamenti

AgrigentoNotizie è in caricamento