rotate-mobile
La proposta

Devi andare in ospedale? Bisogna pagare il parcheggio: sarà affidato ai privati

Verranno realizzate nuove aree di sosta, mentre 700 posteggi saranno dedicati ai dipendenti

Anche per andare in ospedale bisognerà pagare il parcheggio. Se non mancavano le strisce blu in centro città e nella zona rivierasca - per ottenere un servizio inesistente - adesso l'Asp di Agrigento è la lavoro per realizzare nuovi stalli di sosta nell'area dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di contrada consolida e per realizzare un sistema di accesso a pagamento che riguarderà però solo i visitatori.

Tutto è contenuto in una manifestazione d'interesse pubblicata oggi dall'Azienda sanitaria e che ha lo scopo di acquisire "proposte progettuali, tecniche e gestionali finalizzate all'utilizzazione degli spazi nonché eventuale ampliamento degli stessi per la realizzazione del servizio di conduzione e gestione dei medesimi previa regolamentazione di accesso che preveda la fruizione a titolo gratuito per il personale dipendente e a titolo oneroso per i visitatori".

Degli stalli, infatti, 700 dovranno rimanere a disposizione del personale in servizio nel nosocomio agrigentino, mentre altri 750 - alcuni dei quali dovranno essere ricavati negli spazi oggi inutilizzati - potranno essere concessi con ticket.

L'Asp, al momento, ha rinviato ad una successiva procedura l'affidamento della gestione dei parcheggi. L'azienda in questi anni ha dovuto contrastare non solo problemi di sosta selvaggia - tanto da aver firmato una convenzione con il Comune per sanzionare le violazioni - ma anche di ripetuti furti di autovetture.

“No alle strisce blu nel parcheggio dell’ospedale”: arrivano le prime reazioni dei consiglieri comunali

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Devi andare in ospedale? Bisogna pagare il parcheggio: sarà affidato ai privati

AgrigentoNotizie è in caricamento