rotate-mobile
Cronaca

Coppia di anziani vive ancora fra i corridoi e la hall dell'ospedale, è emergenza

Dalla direzione sanitaria del "San Giovanni di Dio" continuano a susseguirsi le segnalazioni ai servizi Sociali. Ma nessuno interviene

Altri 20 giorni sono passati. Marito e moglie - due anziani originari di Favara - continuano a vivere fra i corridoi e la hall dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento. Non sono ricoverati, ma vivono, appunto, e bivaccano all'interno della struttura di contrada Consolida. 

LEGGI ANCHE: Hanno trasformato l'ospedale nella loro abitazione 

Dalla direzione sanitaria continuano a susseguirsi le segnalazioni ai servizi Sociali. Ma nessuno interviene. Innumerevoli le proteste anche da parte dei lavoratori dell'ospedale che, naturalmente, non possono assistere ed accudire i due anziani, uno dei quali è invalido.

Si è creata anche una emergenza igienico-sanitaria. Anche perché i due anziani mangiano ed utilizzano i servizi igienici della struttura. E dormono perfino, almeno uno, sulle panche delle sale d'attesa.

Nessuno dalla direzione dell'ospedale - comprendendo anche il fatto che i due anziani non avrebbero dove andare - può buttarli in mezzo ad una strada. Tutti però, in ospedale, si chiedono se i servizi Sociali esistano ancora o se c'è stata una riforma, sconosciuta ai più, che li ha fatti scomparire.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di anziani vive ancora fra i corridoi e la hall dell'ospedale, è emergenza

AgrigentoNotizie è in caricamento