rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Sanità / Canicattì

Ospedale Barone Lombardo, l’Asp rassicura: “Il reparto di Terapia intensiva cardiologica riaprirà a breve”

Una delegazione del Nursind ha incontrato i vertici aziendali con il commissario straordinario Zappia

“La chiusura del reparto di Terapia intensiva cardiologica dell'ospedale di Canicattì è provvisoria e riaprirà in tempi brevissimi". Il commissario straordinario Mario Zappia ha rassicurato i vertici del sindacato Nursind che avevano chiesto un incontro urgente per risolvere il problema. Una delegazione, formata dal segretario territoriale Salvatore Terrana, dal vicesegretario Paolo Consiglio e dal rappresentante del Cgs Nursind Stefano Soldano, ha incontrato i vertici aziendali nella veste del commissario straordinario Zappia. Nella riunione, fra i tanti temi affrontati, si è parlato della chiusura dell'Utic di Canicattì con timori sul rischio di un depotenziamento dell'assistenza sanitaria. “Il commissario - ha detto Salvatore Terrana - ha garantito che l'accorpamento con la Cardiologia é assolutamente provvisorio e il reparto verrà riaperto in tempi rapidissimi”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Barone Lombardo, l’Asp rassicura: “Il reparto di Terapia intensiva cardiologica riaprirà a breve”

AgrigentoNotizie è in caricamento