Cronaca

Ospedale di Agrigento, eseguito un intervento con tecnica videolaparoscopica

La procedura, definita “sospensione laterale laparoscopica” mediante la rete di Dubuisson consiste appunto nella sospensione degli organi pelvici prolassati mediante l’utilizzo di una protesi che si fissa alla parete vaginale

Un momento dell'intervento

Importante intervento chirurgico mininvasivo eseguito presso l’Unità operativa complessa di ginecologia ed ostetricia dell’ospedale di Agrigento per la correzione del prolasso degli organi pelvici con tecnica videolaparoscopica.

La procedura, definita “sospensione laterale laparoscopica” mediante la rete di Dubuisson consiste appunto nella sospensione degli organi pelvici prolassati mediante l’utilizzo di una protesi che si fissa alla parete vaginale (o all’apice in caso di presenza dell’utero) e poi alla fascia interna dei muscoli laterali dell’addome. L’intervento, eseguito presso i migliori centri di uro-ginecologia nazionali, è stato eseguito da un team esperto guidato dal direttore della Unità Operativa, Maria Rita Falco Abramo, e costituito dai medici Lucia La Marca, Bruno Carlisi e Noemi Ceresi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale di Agrigento, eseguito un intervento con tecnica videolaparoscopica

AgrigentoNotizie è in caricamento