Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Vaccini, Musumeci: "C'è la psicosi, molti anziani mi chiamano per dirmi che hanno paura"

Il governatore ha parlato anche delle isole Covid free: "Non è un privilegio, ci adegueremo alle decisioni del Governo". Sui danni subiti dai commercianti: "Se costringiamo le attività a chiudere e poi si vede dalla finestra la folla di gente che passeggia, la rabbia diventa incontenibile"

"I ritardi nella somministrazione dei vaccini negli anziani? Perché c'è la psicosi. Molti anziani mi chiamano e mi dicono che non vogliono fare il vaccino perché hanno paura". A parlare è Nello Musumeci, che oggi è intervenuto a Sky Tg24. "C'è un clima di paura immotivata - dice - ecco perché abbiamo voluto coinvolgere i medici di famiglia". "Quando è venuto il generale Figliuolo - ha aggiunto - la nostra regione era tra le prime tre, oggi abbiamo somministrato al 90 per cento della popolazione ultraottantenne il vaccino, e abbiamo messo da parte 105 mila dosi"."La Sicilia continuerà la somministrazione dei vaccini con il dato anagrafico, perché chi è più giovane è meno esposto, possiamo arrivare a 50 mila vaccini al giorno".

"Isole Covid free, non è un privilegio"

Così Musumeci parlando invece del no alle isole Covid free."Non è una questione di privilegi, ma è solo la consapevolezza di potere mettere al sicuro una piccola fascia di popolazione senza grossi sacrifici - ha detto - tuttavia se Roma dirà di no ci allineeremo alle decisioni del governo nazionale. Gli abitanti delle isole in Sicilia vivono condizioni particolari, perché devono aspettare luglio o agosto per vaccinarsi? Se a Lampedusa sbarcano centinaia di migranti, non si capisce perché dobbiamo costringere quella popolazione ad aspettare, quando quella popolazione può essere messa al sicuro i tempi rapidi". 

"Razza miglior assessore degli ultimi 75 anni"

Poi sul caso Razza. "L'assessore Ruggero Razza è stata tra i migliori assessori alla Salute della ultimi 75 anni della Regione siciliana - dice Musumeci -. Questa è l'unica certezza che mi sento di confermare. Le responsabilità politiche sono del Presidente. le responsabilità penali sono di chi le commette. Lasciamo lavorare i magistrati, perché ho grande fiducia nella magistratura. Se qualcun ha sbagliato pagherà, se non ha sbagliato in tanti dovranno chiedere scusa. L'assessore Razza in un terra come la nostra, dove di tangenti e malavita organizzata sono piene le pagine dei tribunali, per una frase infelice ha dato una lezione di stile istituzionale e si è dimesso dopo mezz'ora". La frase a cui fa riferimento è "spalmiamo i morti" detta a una dirigente sul conteggio dei morti di Covid.

I danni subiti dei commercianti

Così invece Musumeci sui danni subiti dai commercianti: "La Regione siciliana 'attende il disco verde da Roma' per il finanziamento di 250 milioni di euro provenienti dai fondi europei, ai quali aggiungere 100 milioni da un prestito della Bei. Qui in Sicilia abbiamo adottato una misura che ci consentirà di ammortizzare i danni subiti dai commercianti. Se costringiamo gli operatori economici, i commercianti, a chiudere e poi si vede dalla finestra la folla di gente che passeggia, la rabbia diventa incontenibile. E' uno stato d'animo diffuso ovunque, e in una regione come la nostra che prima del Covid era considerata tra le sette tappe turistiche più visitate al mondo, questo - ha concluso - è un danno e una beffa".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, Musumeci: "C'è la psicosi, molti anziani mi chiamano per dirmi che hanno paura"

AgrigentoNotizie è in caricamento