rotate-mobile
Cronaca

Ordine degli avvocati, dopo le candidature spuntano le liste

I trentatrè aspiranti consiglieri hanno definito due "accorpamenti" di dieci nomi ciascuno, tredici gli "indipendenti"

In trentatrè per quindici posti: dopo l’ufficializzazione delle candidature, con il vaglio della commissione che le ha ratificate tutte, sono state rese note anche le liste. In realtà la legge parla di “accorpamenti” e sono del tutto informali ma nella sostanza gli aspiranti consiglieri dell’Ordine degli avvocati si sono accordati in mini-schieramenti da dieci: a tanto ammonta il numero di preferenze che può indicare ogni iscritto indicando non più di sei candidati di un sesso.

Ecco l’elenco dei trentatrè candidati: Anna Agrò, Antonino Maria Cremona, Vincenza Gaziano, Maria Alba Nicotra, Maria Elena Nocera, Rosalia Lo Sardo, Virginia Dalli Cardillo, Carla Sgarito, Fabio Quattrocchi, Francesco Turoni, Giuseppe Arnone, Salvatore Loggia, Eugenio Longo, Simone Landri, Roberto Gambina, Valentina Bellanca, Giovanni Hamel, Rosario Latino, Salvatore Broccio, Diego Giarratana, Ilaria Sferrazza, Lilla Azzarello, Giancarlo Di Fede, Luigi Mulone, Antonio Ragusa, Carmelinda Sabia, Lucia Stefania La Rocca, Gianluca Sprio, Ignazio Valenza, Salvatore Maurizio Buggea, Vincenzo Avanzato, Gerlando Alonge e Raimondo Tripodo.

Valenza, Alonge, Gaziano, Sgarito, Quattrocchi, Di Fede, Loggia, Hamel, Lo Sardo e Bellanca si sono raggruppati in una lista informale. Per il momento ne è stata costituita solo un’altra ed è composta da Avanzato, Buggea, Longo, Mulone, Ragusa, Sprio, Agrò, Azzarello, La Rocca e Sferrazza. Le altre tredici candidature, almeno per il momento, restano autonome. 

Le urne, per eleggere i quindici componenti dell'organismo che rappresenta la categoria, che nel foro agrigentino registra un numero record di iscritti (circa 1.500), dopo un impasse di due anni e mezzo per via di un contenzioso a livello nazionale sul regolamento, saranno aperte il 6 e il 7 ottobre. Il primo giorno si voterà dalle 10 alle 17,30 e l'indomani dalle 9,30 alle 14,30. Le operazioni di voto si terranno nella sala avvocati del primo piano del tribunale, in via Mazzini.

Conclusa l'elezione dei quindici componenti, il nuovo consiglio - che negli ultimi due anni e mezzo di traghettamento è stato presieduto da Vincenzo Avanzato - provvederà all'elezione di presidente, segretario e tesoriere. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ordine degli avvocati, dopo le candidature spuntano le liste

AgrigentoNotizie è in caricamento