Ordigni bellici rinvenuti vicini alla spiaggia, via all'intervento della Marina

I sommozzatori hanno rimosso un razzo ed alcuni proiettili di fabbricazione americana

(foto ARCHIVIO)

Ritrovati e rimossi relitti bellici dal porto dell’isola di Lampedusa. Dal 15 al 28 luglio 2019 i palombari del gruppo operativo subacquei, Gos, del Comando Subacquei ed Incursori della Marina Militare Comsubin, distaccati presso il Nucleo sminamento difesa antimezzi insidiosi di Augusta, hanno condotto numerose operazioni subacquee nelle acquee della Sicilia che hanno permesso neutralizzare 48 pericolosi ordigni esplosivi e 1.050 munizioni per armi da reparto. Tra queste, il 28 sono intervenuti proprio a Lampedusa sono sono stati neutralizzati un razzo americano da 2,75 pollici e 16 proiettili da medio calibro, rinvenuti a 5 metri di profondità ed a una distanza di 10 metri dalla costa;

Gli interventi d’urgenza sono stati disposti dalla Prefettura a seguito della segnalazione, da parte di privati cittadini, circa la presenza in mare di diversi oggetti riconducibili ad ordigno esplosivi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli altri interventi sono stati condotti ad Augusta, Portopalo e Pantelleria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane torna da Malta e risulta positivo al Covid, emigrato sabettese ricoverato a Malattie infettive

  • Da Covid-free a incubo contagi, 6 gli ammalati: tutti tornati da Malta, Romania, Belgio e Lombardia

  • Temporali in arrivo, diramata una nuova allerta meteo "gialla"

  • Disoccupato 37enne si toglie la vita, i carabinieri avviano le indagini

  • Torna da Malta e risulta positivo al Covid: nuovo contagio a Porto Empedocle

  • Immigrati ballano nudi sul balcone di casa, agrigentini esasperati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento