rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Menfi

Operazione "Scorpion fish", due tunisini davanti al giudice

Sono stati arrestati a Menfi, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

Si deciderà il 16 luglio, per i due immigrati coinvolto nell’inchiesta “Scorpion Fish”. A pronunciarsi  sarà il pubblico ministero, che avanzerà le proprie richieste alla Corte di Assiste di Palermo. Secondo quanto riferito dal Giornale di Sicilia, i due sono stati arrestati a Menfi, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Si tratta di Akrem Toumi di 41 anni e della moglie, Sarra Khatacerchi di 33 anni. La coppia è difesa dagli avvocati Francesco Di Giovanna, Filippo Di Giovanna e Giovanni Forte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Scorpion fish", due tunisini davanti al giudice

AgrigentoNotizie è in caricamento