Venerdì, 30 Luglio 2021

Carabinieri e volontari danno vita all'operazione "San Calogero", don Falzone: "Arrestiamo la fame"

Negli esercizi e le attività associate a Confcommercio sarà possibile acquistare e donare generi alimentari, farmaci da banco, prodotti per l'infanzia, abbigliamento e quanto altro può contribuire ad aiutare le persone che si trovano in difficoltà economiche

Il “battaglione” della solidarietà è all'opera per una maxi raccolta di beni di necessità da devolvere ai cittadini che versano in condizioni di disagio. Carabinieri, associazioni di categoria e volontari, nella settimana delle celebrazioni in città dei festeggiamenti in onore del santo nero, daranno vita all'operazione “San Calogero”. Nello specifico, negli esercizi e le attività commerciali associate a Confcommercio che aderiscono, sarà possibile acquistare e donare non solo generi alimentari ma anche farmaci da banco, prodotti per l'infanzia, abbigliamento e quanto altro può contribuire ad aiutare le persone che si trovano in difficoltà economiche. 

Sempre al fianco dei più deboli, scatta l'operazione "San Calogero": raccolta di generi di prima necessità

“Siamo nella settimana di San Calogero – dice dai microfoni di AgrigentoNotizie l'ideatore dell'iniziativa, il cappellano militare don Salvatore Falzone – sappiamo che il santo andava in strada per raccogliere le derrate alimentari da portare ai bisognosi, all'epoca c'era la Peste ora invece c'è il Covid e conoscendo la grande valenza dei nostri carabinieri, mi sono chiesto perchè non facciamo qualcosa per emulare San Calogero facendo un'opera di carità. Ironizzando con il nome, con l'operazione San Calogero – ha aggiunto don Salvatore Falzone – anziché le persone noi vogliamo arrestare la fame”.

Si parla di

Video popolari

Carabinieri e volontari danno vita all'operazione "San Calogero", don Falzone: "Arrestiamo la fame"

AgrigentoNotizie è in caricamento