menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione "Red scorpion", assolti i due empedoclini Marnalo e Grilletto

I due coinvolti nell'operazione cosiddetta "Red scorpion", culminata con l'applicazione di alcune misure cautelari, nel 2009 erano accusati di alcuni episodi di spaccio di sostanze stupefacenti a Porto Empedocle

Il Tribunale di Agrigento, accogliendo le conclusioni degli avvocati Luigi Troja, Roberta Tuttolomondo e Anna Americo, ha assolto Raimondo Marnalo, 36 anni, e Filippo Grilletto, 33 anni, entrambi di Porto Empedocle. I due coinvolti nell’operazione cosiddetta "Red scorpion", culminata con l’applicazione di alcune misure cautelari, nel 2009 erano accusati di alcuni episodi di spaccio di sostanze stupefacenti a Porto Empedocle.

A seguito di alcuni arresti gli altri co-indagati hanno patteggiato la pena o sono stati condannati a seguito di giudizio abbreviato.

Il pubblico ministero al termine della sua requisitoria aveva chiesto la condanna di entrambi gli imputati: 9 mesi per Marnalo, riconosciuto allo stesso il fatto di lieve entità e due anni e tre mesi per Grilletto. Il giudice Luisa Turco, accogliendo le tesi dei difensori ha assolto entrambi gli imputati con la più ampia delle formule perché "il fatto non sussiste”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento