Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Fango e detriti per il maltempo, Libero consorzio al lavoro: ecco le strade interessate

Gli operatori sono al lavoro già dalla prime luci dell'alba, affinchè tutto torni nella normalità

La violenta ondata di maltempo che ha interessato soprattutto la zona centro orientale dell'Agrigentino ha reso impraticabili diverse strade provinciali. Gli operatori di Libero Consorzio hanno agito, affinchè, tutto tornasse nella normalità. I cantonieri, infatti, hanno agito in particolare  sulle SP n. 10 Campobello-Fiume Salso e SP n. 6 Licata-Ravanusa, in alcuni tratti praticamente non transitabili se non con grandi difficoltà a causa dell’enorme quantità di fango e detriti che si è riversata in diversi punti delle carreggiate. Già da stamani è previsto l’intervento dei mezzi del Libero Consorzio sia sul tracciato che sulle cunette invase dal fango. Sulle stesse strade e in altre dei vari comparti erano peraltro intervenuti con prontezza i cantonieri reperibili, apponendo la segnaletica di pericolo e verificando il passaggio nei punti più critici.

Problemi anche sulla SP 2 Piano Gatta-Montaperto per la presenza di detriti che saranno rimossi entro la giornata di oggi.

Fauma al bivio tra Fauma e la Sp 17 Siculiana-Raffadali chiusa temporaneamente al traffico per la presenza di materiale fangoso lungo il tracciato. Si tratta di detriti, presumibilmente, provenienti da terreni adiacenti il manto stradale che subiscono improvvise piogge abbondanti.

Il lavoro di cantonieri e tecnici del Libero Consorzio e l'intervento della ditta che si occupa della manutenzione stradale della zona est hanno consentito di riprendere la circolazione veicolare. "A causa del maltempo - fanno sapere da Libero Consorzio - che anche ieri ha interessato la provincia si invitano gli automobilisti a procedere con cautela e a rispettare i limiti di velocità per evitare possibili incidenti". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fango e detriti per il maltempo, Libero consorzio al lavoro: ecco le strade interessate

AgrigentoNotizie è in caricamento