Operazione "Opuntia", Vito Riggio chiede la revoca della custodia cautelare

La difesa dell'uomo, con l’avvocato Calogero Lanzarone, punta anche sul fatto che Vito Bucceri, che poi ha iniziato a collaborare, “Non indica il 47enne come componente della famiglia"

Vito Riggio il 47enne è in carcere per mafia e coinvolto nell’operazione “Opuntia”.  La difesa dell’uomo ha impugnato dinanzi al tribunale della Libertà il provvedimento del Gip del tribunale di Palermo che ha rigettato la richiesta di revoca della custodia in carcere. L’udienza, secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, è fissata per il 2 novembre. Il provvedimento con il quale il Gip ha rigettato la richiesta di revoca recita così: “In base a quanto emerge dagli atti d’indagine Riggio risulta pienamente inserito, in modo stabile e continuativo, nel tessuto socio criminale della famiglia mafiosa di Menfi all’interno della quale risulta essersi mosso consapevolmente e liberamente come esponente al servizio del capo famiglia Bucceri Vito per attività funzionali al raggiungimento degli scopi della stessa consorteria mafiosa e non certo per interessi privati del cugino”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La difesa di Riggio, con l’avvocato Calogero Lanzarone, punta anche sul fatto che Vito Bucceri, che poi ha iniziato a collaborare, “Non indica Riggio come componente della famiglia”, sottolinea il legale. Per il Gip, invece, Riggio sarebbe stato “a disposta “una totale adesione ai disvalori propri ed esclusivi dell’intero sodalizio mafioso” Per i Gip non sono venuti meno gravi inizi di colpevolezza. .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in viale Emporium, auto contro scooter: quattro feriti e un morto

  • Accusa un malore e si accascia, tragedia in città: muore un 35enne

  • Valle dei Templi gratis per tutti, gli arancini di Camilleri ed il Jazz: ecco il week end

  • La pistola illegale carica trovata nel negozio di Pelonero, tre indagati

  • Scontro fra due vetture alle porte di Canicattì, muore 64enne: automobilista arrestato per omicidio stradale

  • Coronavirus, l'incubo non è finito: donna positiva al tampone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento