menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione antimafia "Opuntia", Gulotta resta in carcere

Gli altri sei imputati hanno scelto il rito abbreviato e per loro il processo è già iniziato davanti al Gup del tribunale di Palermo, Ermelinda Marfia

Operazione antimafia “Opuntia”, Tommaso Gulotta, 52 anni, di Menfi resterà in carcere. Il tribunale di Sciacca ha rigettato, ieri, la richiesta di annullamento della misura cautelare.

Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, l’ordinanza è del giudice Alberto Davico. L’altro imputato è Matteo Mistretta di 32 anni, anche lui di Menfi. Gli altri sei imputati hanno scelto il rito abbreviato e per loro il processo è già iniziato davanti al Gup del tribunale di Palermo, Ermelinda Marfia. Per Gulotta e Mistretta anche la Cassazione aveva confermato la custodia cautelare in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento