rotate-mobile
Cronaca Menfi

Operazione antimafia "Opuntia", Gulotta resta in carcere

Gli altri sei imputati hanno scelto il rito abbreviato e per loro il processo è già iniziato davanti al Gup del tribunale di Palermo, Ermelinda Marfia

Operazione antimafia “Opuntia”, Tommaso Gulotta, 52 anni, di Menfi resterà in carcere. Il tribunale di Sciacca ha rigettato, ieri, la richiesta di annullamento della misura cautelare.

Secondo quanto fa sapere l’edizione odierna del Giornale di Sicilia, l’ordinanza è del giudice Alberto Davico. L’altro imputato è Matteo Mistretta di 32 anni, anche lui di Menfi. Gli altri sei imputati hanno scelto il rito abbreviato e per loro il processo è già iniziato davanti al Gup del tribunale di Palermo, Ermelinda Marfia. Per Gulotta e Mistretta anche la Cassazione aveva confermato la custodia cautelare in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione antimafia "Opuntia", Gulotta resta in carcere

AgrigentoNotizie è in caricamento