Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Operazione "Golden circus", libero l'agrigentino Giuseppe Bivona

In sede di interrogatorio di garanzia, assistito dall'avvocato Alessandro Patti, Bivona ha spiegato ed illustrato la propria totale estraneità a quell'organizzazione criminale, dedita al favoreggiamento ed allo sfruttamento dell'illecita introduzione sul territorio italiano di cittadini extracomunitari

Giuseppe Bivona (ex gestore del B&b "Casa Fiorita", a Villaggio Mosè), coinvolto nella operazione "Golden Circus" e perciò raggiunto da ordinanza applicativa degli arresti domiciliari lo scorso 1 dicembre, è stato oggi totalmente liberato dal gip del Tribunale di Palermo, Agostino Gristina.

In sede di interrogatorio di garanzia, assistito dall'avvocato Alessandro Patti, Bivona ha spiegato ed illustrato la propria totale estraneità a quell'organizzazione criminale, dedita al favoreggiamento ed allo sfruttamento dell'illecita introduzione sul territorio italiano di cittadini extracomunitari.

Bivona ha anche spiegato che il suo coinvolgimento è da attribuire esclusivamente ai rapporti lavorativi intrattenuti con Fernandez Tommaso, solo in quanto assiduo cliente del B&b "Casa Fiorita". Appurata la sua totale estraneità all'associazione per delinquere, nonchè il suo essere totalmente ignaro dei traffici illeciti cui era dedito il suo cliente, su istanza del legale agrigentino il gip lo ha immediatamente liberato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione "Golden circus", libero l'agrigentino Giuseppe Bivona

AgrigentoNotizie è in caricamento