Domenica, 14 Luglio 2024
L'inchiesta / Canicattì

L'incidente sul lavoro che ha ucciso il 21enne: due iscritti nel registro degli indagati

Fra gli accertamenti documentali e le valutazioni, ancora in corso, anche la posizione lavorativa del giovane operaio, oltre al rispetto delle normative sulla sicurezza dei lavoratori

Due persone sarebbero state iscritte nel registro degli indagati per l'incidente sul lavoro che ha ucciso venerdì scorso, nel piazzale esterno di un'impresa che produce manufatti di calcestruzzo, il ventunenne Angelo Giardina. 

Incidente sul lavoro in un'impresa edile, muore operaio 21enne

Morto in cantiere a 21 anni, Canicattì si stringe alla famiglia di Angelo Giardina: proclamato il lutto cittadino

L'inchiesta della procura di Agrigento, coordinata dal sostituto procuratore Elettra Consoli, viene sviluppata sul campo dai militari dell'Arma della compagnia di Canicattì. Subito dopo la tragedia era stato già disposto il sequestro dell'area, oltre che una serie di documenti, dell’impresa edile. Fra gli accertamenti documentali e le valutazioni, ancora naturalmente in corso, anche la posizione lavorativa del giovane, oltre al rispetto delle normative sulla sicurezza dei lavoratori. 

Subappalti a cascata, pochi controlli e impiegati in nero: così si muore di lavoro in Sicilia

IL VIDEO. L'operaio schiacciato dal carrello elevatore al deposito di materiali edili: le immagini dell'incidente

AgrigentoNotizie è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'incidente sul lavoro che ha ucciso il 21enne: due iscritti nel registro degli indagati
AgrigentoNotizie è in caricamento