rotate-mobile
Cronaca

Senza stipendio da mesi, Natale a rischio per gli operai dell'Ispettorato forestale

Lo denunciano in una nota, Gero Acquisto e Peppe Plicato della Uil di Agrigento

Natale a rischio per gli operai dell'Ispettorato forestale di Agrigento, da mesi senza stipendio. Lo denunciano in una nota Gero Acquisto e Peppe Plicato della Uil provinciale.

“Gli operai hanno gli stipendi fermi dal mese di settembre - si legge - e c’è il concreto rischio che per le mensilità di ottobre, novembre, dicembre e tredicesima se non si accelerano le procedure, i lavoratori rischiano di entrare nel dramma economico. Tant’è vero che ancora non si hanno certezze delle perizie finanziarie da parte dell’assessorato regionale al Territorio".

"Per tutto ciò - continuano i due sindacalisti - vogliamo certezza dal dirigente provinciale dell’Irf, Calogero Crapanzano, sull’evoluzione della situazione e su notizie certe sulla tempistica nei pagamenti".

"Per evitare che si dovessero perpetuare dei già evidenti cortocircuiti che danneggiano da troppo tempo questi lavoratori - concludono Acquisto e Plicato - con l’aggravante che questo immobilismo non può essere sottaciuto, anche perché a metà dicembre chiude la Cassa regionale e non vorremmo che ci fosse un Natale per i lavoratori povero, preannunciamo lo stato di agitazione". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza stipendio da mesi, Natale a rischio per gli operai dell'Ispettorato forestale

AgrigentoNotizie è in caricamento