Salvini: "Sequestro? Per difendere l'Italia, io non mollo"

Il ministro dell'Interno sui social: "L'unica 'disumanità' è quella di chi, balbettando e arretrando, favorisce il business schifoso dell'immigrazione clandestina"

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini

Il fascicolo della Procura di Agrigento, per sequestro di persona, è a carico di ignoti. "Per difendere l'Italia e gli Italiani io non mollo! Chi ha paura muore ogni giorno, chi non ha paura muore una volta sola" - ha scritto, in serata, su Twitter, il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, a proposito dell'inchiesta aperta dalla Procura sulla Open Arms.

La Procura apre un'inchiesta per sequestro di persona

"L'unica 'disumanità' è quella di chi, balbettando e arretrando, favorisce il business schifoso dell'immigrazione clandestina". Lo scrive, su Facebook, il ministro
dell'Interno Matteo Salvini che, di fatto, ribadisce il suo "no" all'approdo di Open Arms a Lampedusa. Il vice premier critica anche il ministro Trenta per non aver firmato il secondo divieto d'ingresso alla nave della Ong e il premier Conte per la lettera in cui lo accusa di "comportamento sleale".

Trenta sfida il collega Salvini: nessun divieto di ingresso firmato

"Riapertura dei porti e mangiatoie? Non nel mio nome" aggiunge, sempre su Facebook, il ministro ricordando che in un anno gli sbarchi sono "crollati dell'80%", cifre e risultati "concreti dopo anni di disastri di Renzi e del Pd". "Orgoglioso - conclude Salvini - di essere 'ossessionato' dalla difesa dei confini del mio paese".

Su Twitter il ministro ha postato un sondaggio di Sky in cui la sua linea prevale su quella del ministro della Difesa: "nemmeno trenta...che disumani questi italiani!" - scrive riferendosi alla percentuale di telespettatori che si sono espressi a favore della linea della Trenta.

Open Arms: "Terra in vista e nessuna soluzione, è un'agonia insopportabile"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro: si ribalta il trattore e muore un 53enne

  • Dimentica gli occhiali che spariscono in un lampo: interviene la polizia

  • Il mondo di un agrigentino a Budapest, Gero Miccichè: "Io e la Disney, una grande emozione"

  • Morta di malaria a 44 anni dopo una vacanza in Nigeria

  • Notte di fuoco fra Palma e Licata: distrutte le auto di insegnante e agricoltore

  • Cliente preleva allo sportello e si accorge dell'incendio in banca: chiusa piazza per ore

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento