Mercoledì, 16 Giugno 2021

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Festa della Repubblica, il prefetto Cocciufa: "Ripartiamo e riprendiamo il nostro futuro”

Una cerimonia sobria si è svolta nel palazzo territoriale del Governo dove sono state conferite le onorificenze al merito della Repubblica Italiana

“Domani sarà una cerimonia sobria, con poche persone, ma quello che conta è il significato che in questo momento è la speranza e la concreta prospettiva di ripartenza con la voglia di ritornare a vivere, a produrre e a lavorare per riprenderci quello che è il nostro futuro”. Queste dai microfoni di AgrigentoNotizie sono state le parole del prefetto di Agrigento Maria Rita Cocciufa a margine della cerimonia di conferimento delle onorificenze al merito della Repubblica Italiana.

Fra le personee insignite, anche Calogero Barbara di Naro che ha conosciuto l'orrore della deportazione in un lager nazista e a cui è stata conferita una medaglia alla memoria. A ricerevre il riconoscimento è stato il nipote omonimo. “Di mio nonno – dice il ventiseienne Calogero Barbara – mi porto la necessità che non deve venir mai meno, di combattere per la libertà e per il rispetto della dignità delle persone”.

Festa della Repubblica, il prefetto assegna le onorificenze di "cavaliere": ecco a chi

Si parla di

Video popolari

Festa della Repubblica, il prefetto Cocciufa: "Ripartiamo e riprendiamo il nostro futuro”

AgrigentoNotizie è in caricamento