menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In piazza Cavour contro la violenza sulle donne

In piazza Cavour contro la violenza sulle donne

One billion rising, Agrigento e l'associazione Ciak Donna "alzano la voce"

La manifestazione contro la violenza sulle donne ha raccolto circa cinquanta persone. Lettere e testimonianze sono state lette questo pomeriggio in piazza Cavour

In una fredda piazza Cavour questo pomeriggio si è dato vita all'appuntamento contro la violenza sulle donne indetto dall'associazione "Ciak donna".

"One billion rising" è questo il nome della manifestazione che oggi è stata celebrata in tutto il mondo. Il grido per dire no alla violenza, si è alzato anche ad Agrigento, dove erano presenti circa cinquanta persone. A seguire la giornata contro la violenza sulle donne è stata anche l'assessore alle Pari opportunità Patrizia Pilato. "Oggi è una giornata importante - ha detto - noi donne dobbiamo essere le prime a denunciare queste violenze, dobbiamo riuscire a fermare questo fenomeno sbagliato".

L'incontro ha raccolto anche le allieve della scuola di danza di Giada Attanasio, che oltre al flash mob hanno letto le testimonianze del femminicidio mondiale.

In questa giornata importante, è stata anche ricordata la vittima Antonella Alfano, l'agrigentina che sarebbe stata uccisa qualche anno fa dal suo compagno.

"Siamo stanche di ascoltare le innumerevoli violenze che molte donne ancora oggi subiscono - ha detto il presidente dell'associazione Ciak Donna Angela Megna - ricordiamo anche Antonella Alfano, ma anche le tantissime donne uccise dai proprio compagni. Dobbiamo dire basta a questo vero sterminio, oggi alziamo la voce chiedendo maggiore protezione".

L'incontro si è concluso con la promessa e l'augurio che questo mondo prima o poi cambierà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento