Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Porto Empedocle

Doppio omicidio e suicidio a Lodi, il 70enne aveva vissuto a Porto Empedocle

Staltari era emigrato al Nord per trovare lavoro e faceva piccoli lavori da elettricista o edili, ma non riusciva - secondo quanto è emerso - ad avere un'occupazione stabile

Era siciliano, di Messina per la precisione, ma per moltissimi anni ha vissuto - secondo quanto riporta il quotidiano La Sicilia - con la famiglia a Porto Empedocle, l'uomo - Salvatore Staltari di 70 anni - che nella tarda mattinata di domenica ha ucciso la moglie di 42 anni e la figlia di 15 anni e poi s'è tolto la vita. Il doppio omicidio con suicidio si è verificato a Carpiano, nel Milanese. L'uomo ha chiamato poco dopo le ore 14, il 118 spiegando di aver ammazzato la moglie e la figlia e di aver intenzione di suicidarsi. Arrivati sul posto, i carabinieri hanno trovato i tre cadaveri.

I carabinieri della compagnia di San Donato Milanese sono stati attivati dal 118 subito dopo la chiamata dell'uomo e in pochi minuti sono arrivati sul posto, a Francolino di Carpiano dove però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso delle tre persone.

Staltari era emigrato al Nord per trovare lavoro e faceva piccoli lavori da elettricista o edili, ma non riusciva - secondo quanto è emerso - ad avere un'occupazione stabile. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio omicidio e suicidio a Lodi, il 70enne aveva vissuto a Porto Empedocle

AgrigentoNotizie è in caricamento