rotate-mobile
Cronaca Raffadali

"Ciao Vincenzo", Raffadali saluta il giovane ucciso dal padre

I funerali si sono celebrati nella chiesa Evangelica e in paese si è osservato il lutto cittadino che era stato proclamato dal sindaco

La comunità di Raffadali ha dato l'ultimo e commosso saluto a Vincenzo Gabriele Rampello il 24enne assassinato dal padre Gaetano, martedì scorso primo febbraio in piazza Progresso. Durante i funerali che si sono svolti con il rito evangelico, per volontà del sindaco Silvio Cuffaro, la città si è fermata, negozi chiusi e bandiere a mezz'asta per il lutto cittadino.

L'omicidio di Raffadali, il sindaco: "Città sconvolta, era introverso e diffidente... ma era accettato da tutti"

L'omicidio, avvenuto in pieno giorno e nella principale piazza di Raffadali ha scosso la comunità che oggi ha voluto ricordare il ragazzo ucciso dal padre con 14 colpi di pistola dopo l'ennesima lite. Secondo quanto emerso durante l'interrogatorio, Gaetano Rampello, assistente capo della polizia di Stato in servizio alla questura di Catania, avrebbe reagito alla rapina subita da Vincenzo che si sarebbe impossessato del suo portafogli per rubare 15 euro.

All'origine del gesto ci sarebbero tanti anni di violenze e minacce da parte del ragazzo che aveva problemi psichici. 

"La confessione dell'omicidio è contraddittoria e reticente", il gip convalida l'arresto del poliziotto che resta in carcere

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ciao Vincenzo", Raffadali saluta il giovane ucciso dal padre

AgrigentoNotizie è in caricamento