Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Naro

Efferato omicidio a Naro, in manette un'intera famiglia: ritrovata una spranga in ferro

Super lavoro dei carabinieri che in poco tempo sono riusciti a ricostruire la dinamica del delitto

Luci e ombre sull’omicidio di Naro. Nella mattinata di ieri, un agricoltore è stato ucciso a colpi di zappa sulla testa. La vittima è Contantin Pinau di 37anni. Secondo la ricostruzione dei carabinieri che indagano sulla vicenda, la lite è avvenuta intorno alle 7 del mattino, nel quartiere Sant'Erasmo, in via Donnaligara. Dopo alcune indagini svolte dai carabinieri della Stazione di Naro, insieme ai colleghi della Compagnia di Licata e del Reparto operativo del Comando provinciale di Agrigento, è stato arrestato Vasile Lupascu, 44enne, ritenuto responsabile dell'omicidio. 

Agricoltore ucciso a colpi di zappa

I militari dell'Arma erano a caccia dell'arma del delitto, per questo hanno setacciato la zona, per poi ritrovarsi nel parcheggio dell'ospedale di Caltanissetta.

Da lì, i carabinieri hanno ritrovato l'auto di utilizzata dal figlio di Lupascu. All'interno è stata rinvenuta una grossa spranga in ferro ancora intrisa di sangue.  In manette sono finiti oltre a Vasile Lupascu, il figlio 18enne  e la moglie 38enne. Sulla famiglia pende l’accusa di “omicidio volontario in concorso”. Non è chiaro ancora il movente dell’efferato e grave delitto. Alla base dell’omicidio potrebbero esserci vecchi rancori familiari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Efferato omicidio a Naro, in manette un'intera famiglia: ritrovata una spranga in ferro
AgrigentoNotizie è in caricamento