rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Favara

Omicidio Mattina, serve più tempo per completare l'autopsia

Il medico legale Francesco Micale ha chiesto una proroga di un mese per consegnare la relazione. Inchiesta al bivio

Il medico legale Francesco Micale chiede una proroga di un mese per consegnare la propria relazione sull'autopsia eseguita sul corpo del meccanico Giuseppe Mattina, 39 anni, di Favara, ucciso lo scorso 5 maggio dal ventisettenne palermitano Giovanni Riggio che ha confessato l'omicidio che sarebbe stato dettato da un movente di natura economica. 

Nei mesi scorsi la Procura di Agrigento ha disposto anche degli accertamenti scientifici, eseguiti dal Ris, sugli indumenti indossati dall'assassino reo confesso a caccia di impronte che potessero confermare la ricostruzione dei fatti. Il cadavere è stato trovato nell'officina della vittima in contrada San Benedetto. 

Dissequestrato il magazzino dove è avvenuto il delitto

Adesso il medico legale, incaricato di individuare la causa della morte ed eventuali particolari utili alle indagini, ha chiesto altro tempo. I familiari della vittima hanno nominato come difensore l'avvocato Salvatore Cusumano. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Mattina, serve più tempo per completare l'autopsia

AgrigentoNotizie è in caricamento