rotate-mobile
Cronaca Favara

Omicidio Ferraro, quali strade ha seguito la Y10? Si cercano le telecamere

Come e quando è arrivata l’auto dei killer nelle campagne fra Palma di Montechiaro e Licata? E soprattutto, chi c’era a bordo di quella vecchia utilitaria?

Come e quando è arrivata la Y10 - ritenuta essere l’auto dei killer che hanno ucciso, giovedì scorso, il favarese quarantunenne Emanuele Ferraro – nelle campagne fra Palma di Montechiaro e Licata? E soprattutto, chi c’era a bordo di quella vecchia utilitaria? Per dare una risposta a questi interrogativi, non lasciando praticamente nulla al caso, la Squadra Mobile della Questura di Agrigento, ieri, ha avviato la ricerca, e contemporanea acquisizione degli eventuali filmati, di telecamere di video sorveglianza poste a presidio delle zone d’uscita da Favara.

Ritrovata l'auto usata dai killer: è devastata dalle fiamme

Si cerca, di fatto, di capire da dove – da quale area - l’utilitaria abbia lasciato Favara e come sia arrivata, seguendo quali strade, nelle campagne dove è stata ritrovata. E questo perché va verificato se si possano recuperare eventuali filmati da impianti di video sorveglianza pubblici o privati. Filmati che potrebbero contribuire a far sviluppare e ulteriormente progredire le indagini dei poliziotti. L’inchiesta sul delitto di via Diaz è coordinata, dopo che la Procura della Repubblica di Agrigento ha materialmente trasmesso il fascicolo, dalla Direzione distrettuale antimafia di Palermo.

Eseguita l'autopsia: il killer ha sparato da tre metri 

La Y10 – che era stata notata mente si allontanava repentinamente dal luogo dell’omicidio: via Diaz, a poche centinaia di metri di distanza dalla chiesa Madre di Favara, - è stata sequestrata e, anche se completamente carbonizzata, verrà sottoposta a meticolosi e capillari esami scientifici. E non è escluso che proprio quella vecchia utilitaria – cercata con numerose perquisizioni fin dal primo pomeriggio di giovedì – possa anche trasformarsi nella cosiddetta “chiave di volta”. Perché, nonostante sia stata devastata dal fuoco, gli esperti della Scientifica cercheranno di fare tutto il possibile per trovare anche le microscopiche tracce o indizi. 

La pistola usata dal killer si è inceppata 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Ferraro, quali strade ha seguito la Y10? Si cercano le telecamere

AgrigentoNotizie è in caricamento