Omicidio Contrino, Vincenzo Galiano lascia il carcere: disposti i domiciliari

Cinque mesi dopo il delitto, per il Gip - che ha disposto l'utilizzo del braccialetto elettronico per l'indagato - le esigenze cautelari si sono affievolite. Accolta l'istanza degli avvocati Nino Gaziano e Calogero Vetro

Arresti domiciliari con l'applicazione del braccialetto elettronico. Poco più di 5 mesi dopo l'omicidio, Vincenzo Galiano, favarese di 79 anni, reo confesso del delitto a colpi di pistola di Baldassare Contrino di 73 anni, ha lasciato la casa circondariale di Agrigento. Il Gip del tribunale di Agrigento, Alessandra Vella, ha disposto gli arresti domiciliari. Lo avevano richiesto gli avvocati di fiducia di Galiano: i legali Nino Gaziano e Calogero Vetro. Il Gip ha attenuato la misura ritenendo che, con il decorso del tempo, le esigenze cautelari si siano affievolite.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Omicidio Contrino, il Gip convalida l'arresto 

I legali avevano anche motivato la richiesta, alla quale il Pm Chiara Bisso aveva dato parere favorevole, facendo riferimento all'età avanzata dell'indagato e alle sue precarie condizioni di salute. Galiano è accusato di omicidio aggravato e detenzione illegale di arma: la pistola con cui ha esploso due colpi uccidendo Contrino. L'omicidio avvenne in contrada Caltafaraci, fra Agrigento e Favara, dopo una lunga serie di contrasti pregressi e non c'entrerebbero nulla i problemi di vicinato come ipotizzato in un primissimo momento. Contrino si trovava su un trattore e stava lavorando in campagna. Galiano sarebbe sopraggiunto per caso ed è scoppiata una lite finita in tragedia. 

Omicidio Contrino, il Gip convalida l'arresto 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Regione, firmata l'ordinanza: centri commerciali e outlet chiusi la domenica pomeriggio e coprifuoco dalle 23

  • Cosa fare se si è entrati in contatto con una persona positiva al coronavirus

  • Coronavirus: "pioggia" di casi tra Agrigento, Favara, Ribera e Sciacca

  • Coronavirus, boom di contagi fra Licata, Sciacca, Porto Empedocle e Raffadali: anche 2 bimbi e una docente

  • Aumentano i contagi da Covid, sospesi i mercatini settimanali: ecco dove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento